sabato 24 settembre 2011

"Le mie vacanze" (ultima puntata)

Buongiorno a tutti!
Ebbene sì, oggi è l'ultima puntata del mio "diario" delle vacanze...qualcuno tirerà un sospiro di sollievo ;)
Vi ho mostrato un po' di luoghi, le case, le chiese, le vie, i colori...ma il mare e le spiagge? Le ho lasciate per ultime! Siete pronti a indossare nuovamente il costume e a fare ancora qualche bagno? Allora si parte e, mi raccomando, cliccate sulle immagini per ingrandirle!

Le spiagge "sotto casa", ai piedi di Capoliveri: la spiaggetta della Madonna delle Grazie con la macchia mediterranea che la incornicia con pini e cipressi


 i giochi colorati dei bambini sulla bella spiaggia di Pareti


e la spiaggia di Calanova (nella prima foto al centro, nascosta dagli alberi) con la sua pineta ordinata e "pettinata"


Qualche scatto a Calanova...



All'isola d'Elba si trovano spiagge di tutti i tipi: con fondo sabbioso, con ghiaia, con scogli, con fondale dolcemente degradante (si cammina per metri) o quasi subito profondo. Ci sono spiagge lunghe molto "popolate" e dotate di servizi di ogni tipo e spiaggette più raccolte e "rustiche". Dappertutto si possono vedere diversi pesci (ne ho visti tanti ma non so cosa fossero, ho solo riconosciuto due sogliole, comunque pare che nell'arcipelago ci siano anche i barracuda...) e ammirare le pinete che arrivano quasi a tuffarsi in acqua.
Spostandosi verso la parte sud-occidentale dell'isola d'Elba, seguendo la Costa del Sole, si trovano le spiagge più famose e frequentate; forse guardando queste foto potete capire perché...


La sabbia color crema di Cavoli ed il suo mare dalle mille sfumature


e la spiaggia di Fetovaia con gli ombrelloni bianchi ed un mare basso e di una trasparenza unica



Di ritorno dalla gita sul Monte Capanne ci siamo concessi un bagno in zona in una delle spiagge che mi è piaciuta di più: Sant'Andrea. Da una parte la spiaggia...


dall'altra parte una "piscinetta", circondata da scogli piatti di granito, in cui i bambini giocano tranquilli cercando conchiglie e scovando granchi


La sabbia sulla spiaggia di Sant'Andrea ha dei riflessi particolari, una lucentezza affascinante ed infatti vige il divieto di prelevare minerali: ho scoperto infatti che ciò che rende così particolare questa sabbia è proprio la presenza di vari minerali tra i quali i cristalli di ortoclasio. Il risultato? Questo!


Sulla spiaggia di Procchio un bambino ci ha tenuto compagnia con il suo aquilone


L'ultimo giorno siamo andati su una delle "spiagge bianche" dove il candore delle spiagge si riflette su quello delle scogliere. Abbiamo scelto Sansone, un vero spettacolo!


La particolarità di Sansone si trova nei suoi sassi bianchi puntinati di nero, sempre freschissimi, ed anch'essi protetti: portare via un sasso può costare caro, nel vero senso della parola!

(immagine presa dal web)

Queste non sono tutte le spiagge che abbiamo visitato, ho fatto un riassunto per non annoiarvi troppo ;) Spero che vi abbia fatto piacere visitare virtualmente questi luoghi! Stavo pensando che la Regione Toscana potrebbe apprezzare questo reportage e valutare la possibilità di remunerarmi per la "pubblicità" :)
Vi lascio con un paio di foto in stile "patriottico" ;)


Buon fine settimana e buone gite fuori porta!

10 commenti:

  1. Che spiagge meravigliose.... Hai fatto delle foto molto belle... Buon fine settimana, Laura

    RispondiElimina
  2. Mamma mia.. che meraviglia.. chissà che belle vacanze!!!
    Grazie mille per i complimenti e le belle parole che mi scrivi sempre! Per quanto riguarda il charm ad angioletto.. aiuto.. sai che non mi ricordo?? E' che io accumulo, accumulo e a volte passa tanto tempo prima che io riesca ad usare tutto quello che ho comprato.. e finisce che mi dimentico dove l'ho preso!! :-(
    Ci sono buone probabilità che io l'abbia preso nel mercatino di un forum di punto croce che frequentavo tempo fa.. se non dimentico qualcosa direi che quasi tutti i miei charms li ho presi lì! Però se mi capita di vederli in giro ti dico, ok?

    RispondiElimina
  3. il tuo reportage è stato fantastico !!!! hai ragione...dai un "colpo di telefono" alla regione Toscana !! :) hai fatto un ottimo lavoro !
    a presto
    Giusi
    ps: un po' di scrap con queste belle immagini ?

    RispondiElimina
  4. @tutte: grazie per aver resistito fino alla fine di questo lungo reportage ;)

    RispondiElimina
  5. il tuo riassunto è stato favoloso e che foto poi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! le spiagge sono magnifiche che dire ti invidio!!!!!!!!! :D baci!

    RispondiElimina
  6. Ciao!
    Partecipi al nostro GIVEAWAY?
    In palio c'è una delle nostre bamboline handmade!
    Questo è il link:
    http://cromanticamente.blogspot.com/2011/08/lets-celebrate-their-first-b-day-lets.html

    Ti aspettiamo!
    Roberta&Giovanna - Cromanticamente -

    RispondiElimina
  7. Ciaooo!!!!!!!!!!
    Sto approfittando di un attimo di tranquillità per gustarmi tutti i post che mi ero persa in questi due mesi e mezzo!!!Il mio preferito è :"Tsumami kanzashi, origami e ambientazioni orientali"
    che meraviglia! Dai regali alla tavola!!!Una vera ispirazione!!
    E che foto meravigliose1 Vien voglia di rifare subito le valigie!!!
    un abbraccio e a presto! Maela

    RispondiElimina
  8. @Maela: grazie per essere passata da qui e per asserti "rimessa in pari"! Devo dire che il post sugli tsumami ha avuto un discreto successo :)

    RispondiElimina
  9. anch'io adoro l'isole dell'arcipelago toscano sono bellissime!!!

    RispondiElimina
  10. Io adoro Sant'Andrea...ma preferisco la parte degli scogli hai provato a fare snorkelling li?!...e poi nella foto dove ci sono i bambini in ombra, nell'angolo in alto si intravede la punta del Cotoncello, una vera chicca che in pochi conoscono ed è stata la la destinazione finale della passeggiata di domenica, in cui ho fatto le foto del collage del mio ultimo post....Bellissimo reportage Gemma si è ben capito che l'Elba ti è entrata nell'anima...ne sono felice e ti suggerisco di visitarla soprattutto in primavera Marzo/Aprile quando io dico, diventa una tavolozza di colori che solo il Signore poteva fare così...per non parlare dei profumi!
    Grazie ancora e a presto
    Carmen

    RispondiElimina